Il Museo Nazionale Prestorico Etnografico di Luigi Pigorini Visualizza ingrandito

Il Museo Nazionale Prestorico Etnografico di Luigi Pigorini

STARCH2

Nuovo volume

Autore: Elisabetta Mangani; Anno: 2015; Pagine: 582

Maggiori dettagli

49,00 € tasse incl.

100 Articoli

    Il Museo Centrale di Paletnologia nella capitale d’Italia fu fortemente voluto da Luigi Pigorini, in un clima di fervore per le ricerche delle prime tracce dell’uomo che in Europa si era diffuso nella prima metà dell’Ottocento: i grandi musei storici realizzati in ogni nazione presentavano la storia del paese dalla preistoria alle culture popolari contemporanee, con sezioni di confronto delle culture preistoriche e storiche di altre regioni europee. Dal 1876, anno della sua inaugurazione in poche stanze del Collegio Romano, al 1923, quando Pigorini fu collocato a riposo, il Museo Preistorico Etnografico conobbe uno straordinario sviluppo fino ad occupare l’intero terzo e parte del quarto piano dell’edificio. Le collezioni preistoriche ed etnografiche che vi affluirono incessantemente, sono ancor oggi oggetto di studio per importanza e rarità.

    Larghezza 17 cm
    Peso 1.400 kg
    Altezza 23 cm

5 other products in the same category:

PayPal